Larino, chi sono gli icivili che abbandonano i rifiuti in via Cluenzio? Il Comune

Da alcuni mesi, alcune gentili signore che abitano alla fine di via Cluenzio ci deliziano, sui social, di foto che ritraggono sacchi di immondizia lasciati alla fine del corso principale del centro storico.

Quel centro storico che da decenni ci dicono in campagna elettorale, deve diventare una bomboniera, un salotto e altre fesserie del genere. Ebbene, un nostro affezionato lettore, che tra l’altro abita in tutt’altra zona della città, ha fotografato l’unico netturbino oggi presente a Larino, si un po’ come l’ultimo giapponese nella foresta a guerra ormai finita, che dopo aver svuotato i cestini e spazzato il corso, depositare il tutto in sacchi neri e appoggiarli al muro di una casa sempre alla fine di via Cluenzio. Sia ben chiaro, la colpa non è del netturbino il quale fa ciò che semplicemente gli viene detto dagli uffici competenti, la colpa a questo punto è di chi ordina di fare questo. Che fine fanno quei rifiuti? Non lo sappiamo, sappiamo però che vengono messi in quel posto perchè poi saranno prelevati dagli operai che non sono quelli della Giuliani ma l’altra ditta, la Servizi Innovativi che, senza differenziarli li porta da qualche parte. Una situazione che oltre ad essere un bruttissimo biglietto da visita per i pochi turisti che ogni tanto si affacciano a Larino, diventa pericolosa anche da un punto di vista sanitario visto e considerato che non sappiamo che rifiuti ci sono.

Per mesi ci hanno riempito “gli occhi e le orecchie” di frasi tipo “bisogna denunciare questo scempio”, oppure “questi sono degli incivili bisogna fargli la spia e beccarli”, e ancora “funziona la telecamera posta proprio sopra il posto in cui abbandonano i rifiuti?”. Ecco, nel nostro piccolo abbiamo fornito alle gentili signore e a tutti quei cittadini indignati per questo comportamento incivile, è il caso di dire, del comune di Larino, tutti gli elementi per poter procedere contro chi non rispetta le regole, sempre il Comune, e quindi agire di conseguenza.