Crisi Idrica, Facciolla (PD) l’acqua del Matese non basterà alle popolazioni del basso Molise

Basso Molise, la crisi idrica continua. A parlarne, ancora una volta, il consigliere regionale del Pd Vittorino Facciolla che, proprio nella giornata odierna, in occasione dell’assise regionale, ha ottenuto una risposta alla sua interpellanza urgente inerente la problematica.

Non ci sono buone notizie non solo perché il molisano centrale, che non ancora entra in funzione a pieno regime, è già interessato da alcune rotture– afferma Facciolla- ma specie perché dalla risposta avuta non ci è stato garantito il trasferimento costante del quantitativo minimo di acque necessario alle nostre popolazioni”.

Dei 500 litri al secondo che necessitiamo– continua- ci saranno trasferiti, peraltro senza continuità, non più di 300 litri, salvo problemi al potabilizzatore e sperando nel perfetto e continuo funzionamento delle pompe di sollevamento. Meglio la verità, sempre”.