Montorio nei Frentani, 35enne denunciato dai Carabinieri per furto di un’inferriata antica di proprietà del Comune.

I Carabinieri della Compagnia di Larino hanno denunciato a piede libero per furto
aggravato un 35enne di Tavenna, resosi responsabile del furto di un’inferriata in ferro battuto di proprietà del Comune di Montorio nei Frentani.
In particolare, verso le ore 11.00 di oggi, il Sindaco di Montorio nei Frentani ha
segnalato alla centrale operativa della Compagnia di Larino che, poco prima, ignoti
avevano asportato un’inferriata in ferro battuto della lunghezza di circa 9 metri, risalente agli inizi del secolo scorso, del valore di circa mille euro, lasciata
momentaneamente depositata, in attesa di essere restaurata, nei pressi della locale
farmacia.


Immediate ricerche diramate a tutte le pattuglie in circuito, hanno consentito di
bloccare, all’ingresso di Santa Croce di Magliano, un’autovettura Furgonata condotta
da un 35enne residente a Tavenna (Cb), a bordo della quale è stata rinvenuta, dai
militari della locale stazione e del nucleo radiomobile della Compagnia di Larino, la
refurtiva che, dopo le formalità di rito, sarà restituita al Comune di Montorio.
Gli atti assunti sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Larino per gli
adempimenti consequenziali.