Larino, Festa di San Pardo di Vendemmia 2019 ecco il programma

«Siate santi, perché io sono Santo» (Lv 19,2)

La devozione più grande che possiamo esprimere verso i nostri santi è la loro imitazione. San Pardo, con la sua significativa presenza in mezzo a noi, continua a ripeterci quell’invito alla santità che il Padre ci ha fatto da sempre: «Siate santi, perché io sono Santo» (Lv 19,2). È l’invito a prendere sul serio il Vangelo; è l’invito a una vita piena e realizzata; in una parola: è l’invito alla felicità! Per questo desideriamo prepararci alla festa di San Pardo di Vendemmia col tradizionale “settenario” in onore del nostro Patrono, facendoci accompagnare da alcuni testi del recente magistero di Papa Francesco sulla santità.

Settenario in preparazione alla Festa
10-16 ottobre 2019
Ogni giorno
ore 17.30: Santo Rosario
ore 18.00: Celebrazione Eucaristica con una riflessione sulla santità:
1. La chiamata alla santità
2. I nemici della santità
3. La carta d’identità del santo
4. Una via per imitare il Santo
5. Chiamati a farci santi insieme
6. La buona battaglia della santità
7. Scegliere per diventare santi
Al termine della Messa pregheremo il tradizionale Settenario in onore del santo con il
canto dell’Inno a San Pardo.

Festa liturgica di San Pardo
Giovedì 17 ottobre 2019
ore 17.30: Santo Rosario
ore 18.00: Concelebrazione Eucaristica presieduta dal nostro Vescovo S.E. Rev.ma Mons. Gianfranco De Luca, con il conferimento del titolo di Cavaliere
dell’Ordine di San Gregorio Magno a Giuseppe Mammarella, archivista diocesano
ore 19.00: Processione con il Santo e benedizione alla Città

I parroci