Termoli, duro colpo allo spaccio in città giovane arrestato con 47 dosi di cocaina

Duro colpo al “market” della droga a Termoli.
Nella tarda serata di ieri, nel quadro dei servizi pianificati e coordinati dalla locale
Compagnia Carabinieri, finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, anche in previsione dell’imminente periodo natalizio, è stata condotta
un’operazione che ha portato all’arresto in flagranza di uno spacciatore.
I militari della Stazione di Termoli sono, difatti, intervenuti in un’abitazione dove si
trovava un venticinquenne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine.
Nel corso di attività perquisitiva, venivano rinvenute nella disponibilità del giovane,
ben 47 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina e alcuni grammi di marijuana,
nonché denaro in contante provento dell’attività di spaccio.


Dopo aver ultimato gli accertamenti, la sostanza stupefacente complessivamente
rinvenuta veniva sottoposta a sequestro, mentre lo spacciatore veniva dichiarato in
arresto e tradotto presso la casa circondariale di Larino, a disposizione dell’Autorità
Giudiziaria competente.
Nella stessa zona dell’operazione, veniva, altresì, fermato dai militari dello stesso
Reparto operante, un ventenne termolese. Al termine di idoneo controllo, venivano
recuperati circa due grammi di eroina e cocaina.
Immediata, pertanto, la segnalazione a suo carico quale assuntore, indirizzata
all’Ufficio Territoriale del Governo di Campobasso.

Senza tregua, dunque, continua ancor più incisiva l’attività di contrasto, messa in
campo dai Carabinieri della Compagnia di Termoli, allo spaccio di droga.
Quest’ultimo non rappresenta solo un mercato di morte ma, come sottolineato più
volte, costituisce un elemento demoltiplicatore di varie fattispecie criminose quali i
reati contro il patrimonio, quelli in materia di traffico di armi e di prostituzione.