Larino, al Vietri chiusa anche la farmacia

Non c’è pace per il Vietri, da che si è deciso di smantellarlo completamente, hanno chiuso anche un servizio fondamentale come la farmacia interna. Una chiusura, per il momento temporanea e cioè fino al prossimo 20 gennaio, ma sappiamo bene che in Molise le chiusure temporanee di reparti ospedalieri è sinonimo di chiusura definitiva (vedi oculistica).

La scusa questa volta è che manca il farmacista, non si sa se in ferie o in pensione, fatto sta che in questo periodo i tanti malati cronici che hanno bisogno di farmaci particolari che può distribuire la farmacia interna del Vietri, devono andare a Termoli due giorni a settimana e rifornirsi dei medicinali di cui hanno bisogno. Tra questi malati molti sono oncologici, oppure affetti da patologie limitanti, ma anche gli anziani che hanno bisogno di pannolini e via dicendo. Un disservizio, l’ennesimo, che colpisce il già martoriato Vietri. Speriamo che qualcuno si ravveda almeno per questo servizio e per il disagio che arreca agli utenti.