);

Larino, carenza idrica al via i controlli nelle contrade

Dopo le segnalazioni giunte in Comune da parte di Molise Acque, come amministrazione comunale d’intesa con il corpo della polizia municipale e l’ufficio tecnico competente abbiamo predisposto una serie di controlli nelle zone rurali della città per capire il perché di un aumento così considerevole dei metri cubi d’acqua nei mesi estivi proprio nelle contrade.


Stando ai dati di Molise Acque in estate, in particolari zone rurali, si registra un aumento ingiustificato dei volumi di acqua potabile utilizzati che in alcuni casi arrivano anche ad essere quadruplicati rispetto al resto dei mesi.
Nei prossimi giorni, dunque, il personale dell’Ente seguendo un percorso prestabilito effettuerà controlli e qualora dovesse riscontrare irregolarità provvederà ad emettere le relative sanzioni amministrative come previsto dal regolamento idrico comunale.
Una decisione presa a tutela di tutta la cittadinanza per salvaguardare il bene prezioso acqua potabile in un periodo quello estivo, dove purtroppo già dobbiamo far fronte alla sua mancanza, e dove non è più tollerabile che qualcuno se ne appropri ingiustamente.
Invitiamo, pertanto, la popolazione a collaborare con il personale preposto ai controlli, svolti nel pieno rispetto della normativa vigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *