);

La Pillola di Pasquino, VOX POPULI VOX DEI

Qualche giorno fa incuriosito da quanto il popolo riferiva (Vox populi, vox
Dei) sul concorso da “ragionieri” scrissi del “Fattore M”, asserendo che la
M non stava per indicare l’iniziale del cognome del vincitore ma che con
tale dicitura ci si riferiva ad un integratore alimentare, utile per
fronteggiare le prove concorsuali. OVVIAMENTE SCHERZAVO. Dopo “la pillola”,
ho rilevato una serie di reazioni inconsulte sul web. Quindi, ho pensato bene
di aver colpito nel segno ovvero che ciò che il popolo raccontava poteva
avere una fonte di verità.

La cosa ancora più strana di cui non riesco a capacitarmi è che i
partecipanti al concorso avente il cognome con iniziale la lettera M sono
diversi (esattamente 9 – ammessi), mentre la reazione inconsulta sul web è
stata, come si dice in matematica, una ed una sola.

Non vorrei che il popolo avesse avuto ragione dell’esistenza del “fattore M” nel Comune di Larino.      

In conclusione, tutti coloro che hanno il cognome con iniziale la lettera M
stiano tranquilli perché anche la loro lotteria è legata alle stesse
probabilità di riuscita di quelle degli altri concorrenti, a meno che nell’urna non ci siano palline lisce e palline ruvide, in quel caso gli altri 7 farebbero bene a preoccuparsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *